A Natale curati dei nostri nonni

hands-gf4fccd2fd_1920

22 nov A Natale curati dei nostri nonni

Sono stati il nostro sostegno, il nostro aiuto, la spalla su cui appoggiarsi nei momenti di difficoltà. Oggi sono la nostra memoria e sono ciò che saremo. Sono gli anziani, una risorsa fondamentale della nostra società. Per alcuni di loro, per svariati motivi, non è più possibile rimanere nella propria abitazione. E, allora, ecco l’accoglienza in una struttura, dove vengono seguiti 24 ore al giorno, sia nei bisogni primari sia nelle attività ricreative, di socializzazione, di mantenimento delle capacità cognitive. È il caso dei nostri ospiti, i nostri nonni, come affettuosamente li chiamiamo. Persone che accompagniamo negli ultimi anni di vita, in piena collaborazione e sinergia con i loro famigliari.

L’allungamento della vita media sta generando un aumento, su tutto il territorio nazionale, delle richieste di accoglienza. Anche noi del Centro Servizi Assistenziali “S. Antonio” di Chiampo e Alta Valle siamo impegnati a rispondere a questa crescita di domande di ammissione nella struttura. Abbiamo, infatti, dato il via ai lavori per la creazione di 8 nuovi posti letto, dislocati in quattro nuove camere, realizzate tramite lo spostamento a filo terrazzo, al primo piano, del muro della seconda ala dell’edificio che ospita la casa di riposo.

“Questi lavori, che saranno ultimati entro la fine dell’anno – spiega il Presidente dell’Ipab, Alessandro Tonin –, rappresentano un forte impegno sotto l’aspetto economico, ma sono indispensabili per rispondere alle richieste di assistenza provenienti dal tessuto sociale della nostra area di riferimento. Il passo successivo sarà l’arredo delle stanze con letti elettrici, sollevatori e mobilio per il comfort dei nostri anziani ospiti. Ed è qui che chiediamo un aiuto alla collettività. Abbiamo lanciato una campagna di raccolta fondi per permettere, a chi lo vorrà, di fare in questo Natale un regalo speciale. Un regalo per i nostri nonni, che sono un po’ i nonni di tutti. Le donazioni che riceveremo saranno impiegate per questo progetto, che va a beneficio dell’intero nostro tessuto sociale. Ringrazio fin d’ora quanti vorranno darci una mano per rispondere alle richieste di accoglienza provenienti dal nostro territorio. Ogni aiuto, anche il più piccolo, è per noi importante”.

Le donazioni possono essere fatte tramite bonifico bancario intestato al Centro Servizi Assistenziali “S. Antonio” Chiampo e Alta Valle, indicando l’IBAN IT06F0503460290000000450138.

Grazie!